COME ACQUISTARE

1 Scegli i servizi da acquistare.
2 Login o crea un nuovo account.
3Paga, invio sempre GRATUITO.
4 Bridgeadv crea per te.

Per qualsiasi problema contattaci inviando una mail a staff@bridgeadv.net

DETTAGLI DIMENTICATI?

Different Rhythms, Different People.

PRESENTAZIONE MARCHIO “MY FIRENZE”

L’idea del marchio “MY FIRENZE” prende spunto dal gioco di parole sviluppato in lingua inglese e gracamente è intuibile facilmente in quanto la parole“MY FIRE” sono di colore diverso dalle ultime tre “NZE”.

Perché il gioco di parole in inglese? Il gioco di parole è realizzato in inglese perché in questo modo la città conosciuta nel mondo come “Florence” sarà denitivamente riconosciuta come “Firenze” anche all’estero, utilizzando appunto un marchio univoco, che non abbia bisogno di traduzioni, grazie all’aggiunta della parola “MY”. Un marchio riconosciuto quindi in qualsiasi altra parte del mondo.

Perché “MY FIRE”? MY FIRE viene tradotto in italiano in “IL MIO FUOCO” e richiama al fuoco interiore di Firenze, città che nei secoli ha dimostrato tutto il suo splendore artistico, letterario, innovativo. Un ribollire di idee, una passione per lo sviluppo senza eguali che ha avuto il massimo splendore durante il Rinascimento.
Firenze ha inuito sulla cultura e sulle tecniche di progettazione che spaziano dall’architettura ai macchinari per nire col gusto del bello.

Perché la prima parte del marchio in rosso? Il rosso è il colore che caratterizza la città di Firenze e il suo simbolo principale: il giglio dello stemma e la sua ultima rivisitazione (anno 2008). Ovviamente è anche il colore del fuoco.

Come può essere declinata la seconda parte del marchio? La seconda parte dell’elaborazione è invece variabile, cioè aperta alle alternative che più possono piacere. L’elaborato base consiste in una seconda parte argentata, colorazione di classe ed eleganza, stile e semplicità. Gli elaborati successivi invece richiamano all’Italia (quindi si utilizzano per le tre lettere nali il verde, il bianco e di nuovo il rosso).
Questi ultimi utilizzano quindi il colore come se fosse il DNA del marchio, attraverso cui capire la provenienza di “MY FIRENZE”.

Infine
Il marchio è stato pensato in stampatello per essere facilmente adattabile sia in orizzontale che in verticale. In questo modo risulta anche maggiormente visibile da lontano. Non abbiamo inserito un pay off in quanto nel marchio è concentrato tutto il “succo” sociale e culturale di Firenze, che con un pay off risulterebbe solo più pesante.

Cosa abbiamo fatto

  • Briefing
  • Brainstorming
  • Ideazione logotipo
  • Progettazione Grafica
  • Variazioni Grafiche
  • Registrazione Logo

 

TOP